RAV

Il RAV (rapporto di autovalutazione) è la mappa della scuola. É costituito da 49 indicatori
raggruppati in 15 aree a loro volta raccolte in 3 macroaree:
– contesti e risorse;
– esiti;
– processi.
In calce a ogni area la scuola, dopo un’attenta lettura dei dati, ha individuato punti di
forza e punti di debolezza oppure opportunità e vincoli, avendo come target il
miglioramento.
Ogni area (tranne il contesto) prevede un’autovalutazione, la scuola infatti deve
collocarsi in una scala da 1 a 7 motivando la scelta fatta.
Il RAV si conclude con l’individuazione di alcune priorità che costituiscono il primo passo
verso il PdM (piano di miglioramento).
Le priorità devono riguardare una o due aree riferite agli esiti e devono tradursi in
traguardi di lungo periodo (3 anni).
Normativa di rifermento
DPR 80/2013
Direttiva 11/2014

 

RAV 2019/2022

RAV 17-18

RAV a. s. 17/18

RAV 17-18